Ancora emozioni a LA THUILE TRAIL MEMORIAL EDO CAMARDELLA con il Vertical. A conquistare il primo posto nella categoria maschile, è stato il francese Noé Rogier che ha segnato il tempo di 0:45:02, tra le donne, a salire sul primo gradino del podio Francesca Canepa con 01:02:23.

La bella giornata di sole non ha mancato di rendere ancora più esaltante la gara, che ha visto in partenza 55 atleti . I concorrenti hanno percorso il tracciato della pista di Coppa del Mondo di sci 3 Franco Berthod alla volta del Mont Chaz Dura, a circa 2.600 metri di altitudine. Una prova molto tecnica con 1.100 metri di dislivello positivo per un percorso di 4,2 km.

La gara è stata vinta dal giovane e talentuoso francese Noé Rogier (Team Sidas X Matryx) con il bellissimo tempo di 0:45:02, secondo classificato Luca Cagnati (Team Hoka) – campione italiano di trail corto nel 2021- con 0:45:46, al terzo posto il valdostano Denis Trento -atleta e guida alpina dal ricco palmares- con 0:46:16. Tra le donne conquista il primo posto la fuoriclasse valdostana Francesca Canepa (Atletica Sandro Calvesi) con 01:02:23, al secondo posto Giuseppina Marconato (ASD InRun) con 01:03:40 e al terzo posto Claudia Titolo (ASD InRun) con 01:07:40.

Nutrita la partecipazione di atleti in questa due giorni di gare di LA THUILE TRAIL (Vertical – Trail 25 km – Ultra Trail 60 km) che ha visto un incremento complessivo del 20% dei partecipanti rispetto allo scorso anno.

Già confermate le date della VII edizione di LA THUILE TRAIL per il 22 e 23 luglio 2023.

LA THUILE TRAIL, organizzato da HEY TEAM S.S.D. a r. l., pensa anche alla sostenibilità e al Pianeta aderendo alla campagna "Io non getto i miei rifiuti" promossa da Spirito Trail per tutelare l'ambiente e la natura. 

Sezione: Editoriale / Data: Lun 25 luglio 2022 alle 07:41
Autore: Redazione Tuttorunning
vedi letture
Print