Per ora, la Strasimeno rimane in calendario nella sua data prefissata. Allo stato attuale delle cose, ci sarà. Ma la situazione generale induce ad avere qualche dubbio, legato agli sviluppi dei contagi. Era stata programmata inizialmente per il prossimo 7 marzo e poi rinviata all’11 aprile. In questi giorni, con la situazione che non migliora e con la scelta di istituire la zona rossa nei giorni 3, 4 e 5 aprile da parte del Governo, tutto viene rimesso in dubbio. L'organizzazione della manifestazione podistica attorno al lago Trasimeno ha confermato che per chi si è già iscritto alla gara e non potrà partecipare avrà la possibilità di spostare la propria partecipazione all'edizione 2022 o 2023. C'è la volontà di proporla comunque in ogni caso nel 2021. La gara si disputerà quest'anno su tre percorsi (58 km con arrivo a Castiglione del Lago, 42,195 km a Sant'Arcangelo e 21,097 km a Passignano) e non sui tradizionali cinque, escludendo gli arrivi della 10 km a Borghetto e della 34 a San Feliciano. Ovviamente c'è comunque ancora incertezza, visto che la situazione sanitaria regionale, dove il tasso d’incidenza del virus ha messo sotto pressione gli ospedali esattamente com’era avvenuto un anno fa di questi tempi, richiede la massima cautela in attesa di notizie certe.

Sezione: Primo Piano / Data: Lun 22 marzo 2021 alle 08:28 / Fonte: Antonello Menconi
Autore: Redazione Tuttorunning
Vedi letture
Print