Ecco alcuni semplici allenamenti da provare durante le prime sessioni in pista. Una volta acquisita una certa esperienza, aggiungete ripetizioni agli allenamenti per renderli più impegnativi.

Intervalli di 400 m difficili/facili

Riscaldarsi con una corsa facile di 10-15 minuti

Correte un giro (400 m) con uno sforzo intenso ma controllato, a un ritmo di circa 3 km: vi muoverete abbastanza velocemente da non dover parlare, ma non sarete sicuramente impegnati in uno sprint completo.

Riprendete 400 m per recuperare, correndo o camminando a un ritmo facile.

Ripetere 4-6 volte

Defaticate con una corsa facile di 10 minuti

Allenamento a scala

Un allenamento a scaletta è una sessione a intervalli che aumenta la distanza a ogni "gradino" e poi diminuisce, come se si stesse salendo e scendendo da una scala. Man mano che si progredisce nella forma fisica e nella confidenza con la pista, si aggiungono altri pioli alla scala.

Riscaldarsi con una corsa facile di 10 minuti

Correre 400 m a ritmo sostenuto (3K), 400 m facili

Correre 800 m a ritmo sostenuto, 400 m a ritmo ridotto

Corsa di 1.200 m a ritmo sostenuto, 400 m a ritmo facile

Eseguire 800 m a ritmo sostenuto, 400 m a ritmo facile

Correre 400 m a ritmo sostenuto, 400 m a ritmo facile

Raffreddare con una corsa facile di 10 minuti

Allenamento di sprint sui 100 metri

Questo allenamento prevede uno sprint sui tratti rettilinei della pista e una corsa facile o una camminata sulle curve per recuperare.

Riscaldamento con una corsa facile di 10 minuti

Eseguire 100 m di sprint, 100 m di corsa facile

Ripetere 8 volte, o 1.600 m.

Defaticare con una corsa facile di 10 minuti

Assicuratevi di prendere un giorno di riposo o di recupero dopo un allenamento in pista e di reidratarvi.

Sezione: Editoriale / Data: Lun 12 settembre 2022 alle 08:44
Autore: Redazione Tuttorunning
vedi letture
Print