Se sei pronto a correre, l’appuntamento è per sabato 3 ottobre con Restart Europe, una corsa a cronometro individuale di 1 km, organizzata dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea e dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera (FIDAL) nell’ambito della Settimana europea dello sport. Restart Europe vuole lanciare un messaggio positivo di ripartenza malgrado l’emergenza COVID-19, invitando tutti a rimanere fisicamente attivi e ad abbracciare stili di vita sani. Il raduno è previsto alle ore 9:00, presso il Parco del Pincio, con la prima partenza alle ore 10:00. La sfida a cronometro prevede un circuito di 1 km, con partenze scaglionate ogni 30 secondi. La corsa a cronometro non è l’unico appuntamento di sabato 3 ottobre. Sempre al Pincio sarà possibile partecipare a lezioni di fitness (tonificazione, funzionale, difesa personale femminile, aerobica, Zumba e discipline olistiche) a partire dalle ore 10:00.

Per garantire il rispetto delle normative anti-Covid, è necessario prenotare la partecipazione:

per partecipare alla corsa a cronometro individuale, inviare una e-mail a: restarteurope@fidal.it

per partecipare alle lezioni di fitness occorre inviare una e-mail a:  aki.akademiaitalia@gmail.com

Restart Europe si inserisce nell’ambito della Settimana europea dello sport, l’iniziativa lanciata nel 2015 dalla Commissione europea con l’hashtag #BeActive, che anche quest’anno ha coinvolto l’Italia insieme a oltre 40 Paesi UE ed extra UE.

Nel nostro Paese, Rappresentanza e FIDAL hanno organizzato 5 webinar tematici, rivolti ai ragazzi delle scuole primarie e secondarie di tutta Italia, ispirati alle lettere della parola “SPORT”: Salute, Perseveranza, Obiettivi, Resilienza, Tenacia. Inoltre, il 30 settembre un sesto webinar ha consentito ai bambini delle scuole primarie di sperimentare una sessione di training online, diretta dal tecnico federale FIDAL Giorgio Ripamonti.

In totale hanno partecipato oltre 15mila studenti di 640 classi. I webinar hanno visto la partecipazione di rappresentanti delle istituzioni europee, delle federazioni sportive e di grandi campioni olimpici, tecnici ed esperti del mondo dello sport come Andrew Howe, Fabrizio Donato, Davide Re, Margherita Granbassi, Andrea Lucchetta e Mauro Berruto, che hanno portato le loro testimonianze con l’obiettivo di sensibilizzare i ragazzi sull’importanza e sui benefici dell’attività fisica e dello sport per il benessere psicofisico e per la crescita personale.

Sezione: News / Data: Ven 02 ottobre 2020 alle 14:01
Autore: Redazione Tuttorunning
Vedi letture
Print