Domani si saprà ufficialmente se la "Strasimeno" si disputerà e nel frattempo gli organizzatori fanno conoscere i propri intendimenti. "Se ce ne daranno possibilità - ammette il responsabile Giovanni Farano - faremo la gara applicando i protocolli previsti in maniera ancora più restrittiva di quanto previsto dalla Fidal su indicazioni del cts. Rispetto tutte le opinioni espresse in questi giorni sulla opportunità o meno di disputare la gara,  ma vorrò vedere se al momento opportuno gli stessi che hanno fatto considerazioni sul fatto che stiamo lucrando sull'evento saranno altrettanto uomini da dirmelo in faccia...". Intanto, è confermato che entro la giornata di domani la Prefettura di Perugia farà sapere se la Strasimeno si potrà correre nella data di domenica 11 aprile, oppure dovrà esserci un ulteriore rinvio. Ci si potrà iscrivere solo sino alla mezzanotte di domani sui tre percorsi previsti (58 km con arrivo a Castiglione del Lago, 42,195 km a Sant'Arcangelo e 21,097 km a Passignano) e non sui tradizionali cinque, escludendo gli arrivi della 10 km a Borghetto e della 34 a San Feliciano. Potranno iscriversi in 500 alla distanza più lunga dell'ultramaratona di 58 km, in 200 alla maratona e in 450 alla mezza maratona.

Sezione: Primo Piano / Data: Lun 05 aprile 2021 alle 00:11 / Fonte: Antonello Menconi
Autore: Redazione Tuttorunning
Vedi letture
Print