La Fontalba Marathon Messina dà l’appuntamento alla primavera del 2022. Vista la perdurante emergenza sanitaria legata al Covid-19 e tenendo conto delle necessità organizzative di una gara podistica nazionale FIDAL e, soprattutto, della tutela delle componenti coinvolte, la Polisportiva Odysseus ha annullato la “Fontalba Marathon Messina 2021”, in calendario domenica 21 marzo, che prevedeva lo svolgimento, oltre che della competizione sulla distanza di 42,195 km, anche della dodicesima edizione della Mezza Maratona “Eufemio da Messina” di 21,097 km, della decima “Shakespeare Run” e del Fitwalking. 

“Per noi questa decisione è motivo di grande rammarico - queste le prime parole del patron Antonello Aliberti - ma non possiamo fare altro che adeguarci alle leggi e ai vari Dpcm vigenti e a tutto quanto concerne le scelte politiche e sanitarie italiane. La speranza è che la situazione si normalizzi, presto per proiettarci al futuro. Attualmente si naviga, purtroppo, a vista. Ci tengo a ringraziare per la costante vicinanza il Comune di Messina, il sindaco Cateno De Luca, l’assessore allo Sport Francesco Gallo, l’intera Giunta, le varie istituzioni interessate, la Fontalba, nella figura dell’amministratore dott. Alessandro Faranda, Title Sponsor della Maratona di Messina, e gli altri partner”.

Per Alessandro Faranda: “Prosegue il sostegno e l’impegno a favore della manifestazione, un esempio virtuoso e di aggregazione per tutto il territorio messinese e non solo. La mia passione per lo sport, il grande amore che nutro per Messina ed il legame di stima con la Maratona di Messina e Antonello Aliberti, mi hanno spinto a continuare e credere nell’evento. E’ trascorso un anno esatto dall’inizio del primo lockdown e ricominciare a parlare di ripartenza e pianificazione del futuro, programmando attività di aggregazione per il territorio, rappresenta un segnale importante e di grande ottimismo”. 

Nelle scorse ore si è tenuta a Palazzo Zanca una riunione dell’assessore con delega alle Politiche Sportive Francesco Gallo insieme al presidente del Comitato Organizzatore della Maratona Antonello Aliberti e ai rappresentanti dell’Odysseus Silvio Costanzo, Giovanni Barbera e Giovanni Barbiglia. A conclusione dell’incontro, Gallo ha dichiarato di avere apprezzato la sensibilità dimostrata dai promotori della Maratona di Messina nel concordare il rinvio al 2022. “Abbiamo convenuto che fino a quando non sarà concretamente cessato il pericolo pandemico, sia più opportuno evitare ogni rischio di assembramento. A ciò si aggiunge che l’importanza di certe manifestazioni è legata pure alla loro capacità di promuovere un’attività sportiva e di attrarre flussi turistici; finalità queste che verrebbero compromesse dall’assenza di pubblico”.

Sezione: News / Data: Gio 18 marzo 2021 alle 17:14
Autore: Redazione Tuttorunning
Vedi letture
Print