Si è conclusa a Biella alle ore 16 di domenica 28 marzo la 2^ BiUltra 6.24,  manifestazione organizzata dall'ASD Pietro Micca.

Nella gara di 24h, valida per il Campionato Italiano FIDAL 2021 di 24h, nella classifica maschile: 1° Marco Visintini (245,193 km = 5'52"/km). 2° Matteo Grassi (241,264 km). 3° Emil Genov (Bulgaria) (240.428 km). 95 atleti in classifica.

Nella classifica femminile: 1^ Francesca Canepa (224,264 km = 6'25"/km). 2^ Lisa Borzani (206,268 km). 3^ Alina Teodora Muntean (191,429 km). 26 atlete in classifica.

Mentre nella 6h, nella classifica maschile: 1° Filippo Bovanni (79,478 km). 2° Alessandro Civitello (77,937 km). 3° Marco Rossi (79,937 km). 91 atleti in classifica.

Nella classifica femminile: 1^ Chiara Milanesi (75,941 km). 2^ Ilaria Bergaglio (70,606 km). 3^ Elisa Pivetti (70,330). 47 atlete in classifica.

CANEPA La campionessa Francesca Canepa (Atletica Calvesi), 49 anni in alto nel dettaglio ha collezionato 224 giri, ovvero 224,264 km, con una strabiliante media di 6’25” al km, aggiudicandosi così il titolo assoluto di 24h al femminile. Alla sua esperienza sulla distanza, ha migliorato i 203,367 km della Lupatotissima 2020, dopo la recente vittoria alla Sila3Vette Ultra 80 km.

6 ORE  Vittoria per il 26enne bolognese Filippo Bovanini (Avis Castel San Pietro), che ha percorso 79,478 km, alla media di 4'31"/km. 2° Alessandro Civitello (77,937 km) e 3° Marco Rossi (79,937 km). Al 53° posto per Luca Cagnani (Acquadela Bologna) con 52,018 km, il quale aveva condotto la gara nella parte iniziale. Tra le donne, è stata costretta al ritiro Federica Moroni, la quale era stata al 2° posto per oltre metà gara.

Sezione: News / Data: Mar 06 aprile 2021 alle 14:43
Autore: Redazione Tuttorunning
Vedi letture
Print