Dopo la parentesi dello scorso anno per le note vicende sanitarie, domenica 4 luglio 2021 torna protagonista nello spettacolare Parco Naturale Sciliar Catinaccio, la Mezza Maratona dell’Alpe di Siusi. Giunta all’ottava edizione, la corsa si svolgerà sul tradizionale tracciato di 21 chilometri disegnato su prati e sentieri intorno a Compaccio. Un continuo sali e scendi porterà ogni concorrente a conteggiare, al termine della mezza maratona, poco più di 600 metri di dislivello.

Partenza e arrivo, infatti, sono a 1.800 metri di altitudine, ma i runner raggiungeranno quota 2.050 metri nel punto più alto del tracciato, in un contesto alpino unico nel suo genere.

PRONTI, PARTENZA, VIA…

Con l’apertura delle iscrizioni avvenuta il 15 marzo è iniziata la “corsa” per aggiudicarsi uno dei 700 pettorali disponibili. La quota di iscrizione, comprensiva di pacco gara, accesso alla cabinovia (andata e ritorno) è di 40 Euro fino al 20 giugno e aumenterà di 5 Euro dal giorno successivo fino a esaurimento dei 700 pettorali.

Pertanto, chi vorrà vivere una giornata di pura emozione podistica dovrà correre ad iscriversi per assicurarsi un posto alla partenza!

EVENTO SOSTENIBILE

Solo i primi tre chilometri della maratona saranno corsi su asfalto mentre il resto del percorso si snoderà lungo strade forestali che offriranno ai podisti in gara l’esperienza unica di godere di una meravigliosa vista panoramica sui “Monti Pallidi”. La Mezza Maratona Alpe di Siusi ha ottenuto anche quest’anno la certificazione di Green event, ovvero manifestazione in cui programmazione, organizzazione e attuazione vengono effettuate secondo criteri sostenibili.

Sezione: News / Data: Dom 28 marzo 2021 alle 13:11
Autore: Redazione Tuttorunning
Vedi letture
Print