E' un momento tristissimo per il podismo umbro, con il dolore dell'intero mondo delle corse per questa notizia arrivata all'improvviso. Avrebbe compiuto proprio domani 49 anni e questa notte un arresto cardiaco ha provocato la morte di Michela Foderini, che tutti conoscevano per essere una delle fotografe più attive e più presenti alle gare non solo in Umbria, ma anche in Toscana. Oltre che bravissima. Una che tutti salutavano lungo la strada e lei rispondeva sempre con grande generosità con il suo sorriso che a nessuno era negato e con quelle foto che poi pubblicava. Originaria di Chiusi, viveva a Città della Pieve e frequentava il mondo del podismo anche al seguito del marito Mirko Cannoni, assiduo podista ed amico di tutti. "In questo giorno così triste il Gruppo Sportivo Filippide - si legge nella nota diffusa dalla squadra di Castiglione del Lago - si stringe a Mirko e ai familiari con tutto l’affetto e la vicinanza nel dolore per la prematura scomparsa di Michela". Scontato dire che ad d'ora in poi ad ogni corsa sentiremo la sua mancanza, non scorgendola più in uno o più angoli lungo la strada, come pure prima della partenza e dopo il traguardo. All'amico Mirko e alla famiglia giungano le nostre più sentite condoglianze, unendoci all'immenso dolore con un attestato di grande vicinanza. Ciao Michela...

Sezione: News / Data: Ven 26 febbraio 2021 alle 14:32
Autore: Redazione Tuttorunning
Vedi letture
Print